Krypto-chi?

KRIPTO-CHI?

“La kryptonite è una sostanza immaginaria dell’Universo DC. La sostanza minerale è generalmente indicata come frammento derivante dall’esplosione di Krypton, pianeta natale di Superman, per il quale può essere fatale o nocivo: assieme alla magia, infatti, costituisce l’unica debolezza dell’Uomo d’acciaio.” – Fonte Wikipedia

E quindi?…Just a second please…

Supponiamo che la moneta a corso legale, la cosiddetta “Moneta Fiat”, che per la maggior parte delle persone è una cosa ovvia, sia per un attimo un po’ come “i pomodori che crescono al supermercato” così come pensano i bambini ai quali non è stato ancora spiegato che in realtà quei pomodori vengono messi li, puliti ed ordinati, (si spera pure buoni, senza fare troppa strada e non modificati geneticamente ne saturi di pesticidi…ma andiamo oltre) e che prima di essere quindi presentati bellepronti, sono stati seminati e curati, probabilmente in una serra o in qualche piccolo orto biologico, una volta selezionati vengono dunque quotati definitivamente ed eccoli lì in bella mostra. Figuriamoci poi se dovessimo spingerci con la metafora fino alla passata di pomodoro ed al sugo preparato, sia esso neutro o combinato con una delle molteplici ricette sul mercato.

Ecco spiegato cosa è il Denaro, la Moneta, e quindi per “immediata deduzione” cosa sono le Cryptocurrency!! Vero??
È un po’ riduttivo – forse – …eppure, se ci pensate nessuno vi ha insegnato cosa è il denaro, pochissimi lo sanno, neppure io fino a sette anni fa mi ero realmente interessato a questa cosa finché non mi sono fatto una vera e profonda domanda che presupponeva una tremenda ammissione di ignoranza.

Era la notte di San Silvestro del 2011-2012 ed avevo deciso che quella notte avrei cambiato la mia vita, ogni tanto faccio queste scelte atipiche, e così nei giorni precedenti decisi di non festeggiare in modo mondano quel capodanno, ma di dedicare invece la notte a scegliere delle cose più importanti per il mio futuro, con la strana intenzione di imparare qualcosa di nuovo. Armato quindi in solitaria di un Ipad, una connessione internet e qualche birra come carburante feci l’alba sprofondato sul divano facendo una serie di ricerche on-line imbattendomi in alcuni video che spiegavano cosa è il denaro, da dove arriva, chi lo produce, chi decide tutto questo, come fanno a farlo, con quale autorità e con quali parametri…ecc ecc..insomma, ero diventato un po’ più grande e cavolaccio Babbo Natale non esisteva più!!

Tornando a ritroso nel tempo si va dal Baratto e poi alle monete di metallo, alla nascita delle banche commerciali, alle cedole di credito, alla istituzione delle riserve auree, alla rottura di questi patti di equilibrio, alla deregolamentazione dei sistemi di erogazione del credito, la conseguente esplosione della follia inflazionistica, degli interessi mai esistiti in termini di reale economia, fino alla recente digitalizzazione del sistema finanziario fino al crollo della Lehman Brothers (2008) il cui slogan è “Where Vision Gets Built” (Dove Nasce la Visione N.d.r), ecco spalmata sulla bruschetta del tempo tutta la storia del pomodoro/denaro da ingoiare in un sol boccone…ed un po’ ci lascia indigesti vero?

Eravamo partiti da Superman e siamo finiti su una bruschetta, già, ma almeno quella un po’ di verità la dona, a differenza delle fantasticherie che si sentono da lunghissimi decenni circa il Dollaro, la moneta occidentale da tempo simbolo del capitalismo, quel capitalismo che ha fatto un tonfo così grande da scatenare una serie di reazioni che probabilmente sono solo all’inizio di un reale nuovo periodo. Che grande occasione esserci e poter partecipare!
Ecco spiegata infine la questione, il Denaro, o se preferite il Dollaro, è il nostro Superman che fino ad ora l’ha sempre avuta vinta su tutto, era forte e giusto, imbattibile ed inarrestabile, sembrava calato dal cielo , inarrivabile e cammuffato per la convivenza nella vita comune quotidiana, ma ecco che dalle ceneri del crollo del sistema finanziario mondiale, quasi come un rigurgito primordiale, è arrivato un ostile antagonista: Il Bitcoin!
La prima cryptovaluta mondiale, partita da chissàdove, ma dagli intenti chiari sin da subito, proprio in questi mesi ha fatto capire il suo potere “distruttivo”, di certo per quel Super Dollaro che già aveva mostrato ad inizio secolo i primi grandi segnali di stanchezza.

Insomma, al momento la vulgata nei media del mainstream vuole che le criptovalute vengano considerate come un pericolo, per mia fortuna (scelta) non guardo del tutto la TV circa dal 2009, ed è una conquista di libertà. On-Line ciò che viene raccontato è già meglio, ci troviamo i due altari sia della piena informazione e della altrettanta disinformazione, oltre ai soliti approfittatori senza scrupoli, poiché il mezzo crea maggiore accesso ed ormai lo sappiamo.
La Cryptocurrency / La Blockchain sono un faro nella notte che stiamo attraversando, e diciamo pure se volete che ci dispiace per quel Superman che sta al vertice dell’evoluzione per come poteva andare, questo è però più il momento degli Spiderman, persone qualunque che partono dal basso, hanno i loro problemi, usano la rete e forse stanno in qualche modo evolvendo la specie, ibridandosi.

Mi occupo di educazione finanziaria, con uno sguardo rivolto alle anomalie del vecchio sistema e promuovo corsi per imparare a conoscere e gestire il nuovo che sta arrivando.
Chiedimi come….

Alessio Micheli